Blog - Ultime notizie
Discorsi al riparo dai lupi
09/10 2021

Discorsi al riparo dai lupi

Comunità inclusive e innovatrici

Sabato 9 ottobre inaugureremo “Discorsi al riparo dai lupi”, il primo progetto pensato dall’Impresa Sociale Paraloup in collaborazione con la Fondazione Nuto Revelli con l’obiettivo di “mettere a terra” il lavoro di capacitazione, advocacy e progettazione strategica avviato in questa “nuova stagione” della Borgata.

Si tratta di un format annuale di 4 incontri “non rituali” di approfondimento, che anno dopo anno rappresentino per il territorio della Valle Stura un’occasione di stimolo e di aiuto alla decisione capace di generare una ricaduta diretta sulle politiche culturali della Provincia e una scalabilità su tutte le realtà simili a Paraloup.

Ad ogni appuntamento saranno ospitati in Borgata esponenti e professionisti rappresentanti per ogni tematica da affrontare.

Il primo incontro dal titolo “Discorsi al riparo dai lupi – Comunità inclusive e innovatrici” affronterà la sfida di come rafforzare e migliorare la relazione tra le organizzazioni culturali e le comunità (sempre più) fluide di riferimento.

Come sperimentare nuove metodologie e nuovi processi di inclusione che siano in grado di aumentare la qualità delle progettualità, rafforzare l’attrattività dei territori e coinvolgere nuovi pubblici? 

Affrontando quotidianamente un processo di trasformazione da rifugio a nuovo centro culturale, la Borgata Paraloup è ripartita dalla propria comunità proponendosi come un laboratorio di innovazione culturale e sociale, luogo-testimone fisico e dinamico di una doppia memoria, quella della guerra partigiana e quella della vita rurale di montagna.

Il tavolo è a cura di Beatrice Verri, Fondazione Nuto Revelli, con la partecipazione di Emmanuele Curti (Fondatore de Lo Stato dei Luoghi), Antonio Damasco (Rete italiana di Cultura Popolare), Ilda Curti (esperta di rigenerazione urbana), Giacomo Doglio (Sindaco di Rittana), Silvia Rovere (Sindaco di Ostana), Norberto Patrignani (Docente di Computer Ethics al Politecnico di Torino), Carola Carazzone (Segretario generale Assifero), Emma Taveri (Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Creatività del Comune di Brindisi).

Il “Discorso al riparo dai lupi” tra le invitate e gli invitati avrà luogo nella Baita Barberis, che ospita una sala conferenze multimediale, una zona co-working e un archivio-cineteca. Per motivi di sicurezza legati alle restrizioni anti-Covid19, il pubblico non potrà accedere alla Baita Barberis.

Ogni discorso verrà trasmesso il giorno stesso in filo-diffusione in tutta la Borgata, così da renderlo fruibile anche al pubblico.

Tutto il programma

Ore 11:00   Ritrovo a Paraloup delle relatrici e dei relatori e saluti introduttivi di Marco Revelli e Antonella Tarpino

Ore 11:30    Avvio del tavolo riservato alle relatrici e ai relatori

Ore 13:00   Pausa pranzo

Ore 15:00   Ripresa dei lavori

Ore 16:30   Webinar di restituzione dei lavori della giornata in diretta radiofonica su Tradiradio.org

 

——–

“Discorsi al riparo dai lupi – Comunità inclusive e innovatrici” è un progetto di Borgata Paraloup e Fondazione Nuto Revelli, con il supporto di Fondazione CRC e in collaborazione con la Biennale della Democrazia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *